fbpx

Skip links

The Renaissance of Design “explodes” in a thousand collisions between the walls of Cascina Cuccagna

The Renaissance of Design "explodes" in a thousand collisions between the walls of Cascina Cuccagna

De Rerum Natura returns to Cascina Cuccagna from April 5 to 14, 2019. The call is open for exhibitors to participate in this edition, titled Renaissance. This year includes a new addition, an exhibition curated by Laura Traldi “Design Collisions – The power of collective ideas”.

The Call for Exhibitors to participate in the 2019 edition is aimed at individual designers (designers, architects, artists), collectives, universities, companies and institutions, with the aim of exhibiting a array of projects dedicated to the theme of the year.

A selection of projects aligned with the philosophy of De Rerum Natura will be made by the curator, designer Matteo Ragni: “With his ability to think outside the canons, combining together technology, design and art, Leonardo Da Vinci has always been a source of inexhaustible inspiration for designers and companies. At 500 years after the death of this symbol of genius and cultural rebirth of our country, Cascina Cuccagna proposes a reflection on contemporary design that, in the name of a newfound harmony between man and nature, investigates possible and sustainable futures. A new Renaissance”.

De Rerum Natura, the project of Cascina Cuccagna and Matteo Ragni Studio, is part of the Milan Design Week and it opens the weekend before the Fuorisalone. This year as well as over the last eight years, Fuorisalone at Cascina Cuccagna has been the privileged showcase in Milan for design projects with a vision for sustainability.

Every year De Rerum Natura hosts a space for cultural deepening, dedicated to a theme, conceived and developed by an independent curator. For the edition 2019, “Design Collisions – The power of collective ideas” a small exhibition brings together great ideas created in communities for communities. The curator Laura Traldi is a journalist for D La Repubblica and founder of www.designatlarge.it.

“Divisions – social, cultural, economic, technological – hurt mankind,” explains Traldi. “Because major contemporary issues need to be addressed through systemic thinking. Projects moved by new a idea of humanism, that puts the collectivity rather than the individual at its center, and considers details as parts of a whole. Working in this direction is one of the most current and urgent tasks of design, which is a creative force that develops sustainable relationships. Design can provide concrete answers to those who are engaged in re-stitching social fractures, addressing climate change, rethinking production and finding the value of man’s work without denying the support of machines”.

In addition to “Design Collisions – The power of collective ideas” De Rerum Natura will offer numerous opportunities for meetings and contamination. An extensive calendar of events over ten days will animate the unique and evocative environments of Cascina Cuccagna, offering the opportunity to relax and enjoy the excellence of design within a fantastic metropolitan oasis.

De Rerum Natura torna in Cascina Cuccagna dal 5 al 14 aprile 2019. Aperta la call for exhibitors per partecipare al progetto di questa edizione, il cui titolo è Rinascimento. Novità di quest’anno è la mostra curata da Laura Traldi “Design Collisions – The power of collective ideas”.

La Call for Exhibitors per partecipare all’edizione 2019 si rivolge a singoli progettisti (designer, architetti, artisti), collettivi, università, aziende, istituzioni, con l’obiettivo di raccogliere progetti dedicati al tema dell’anno.

A selezionare i progetti più affini alla filosofia di De Rerum Natura sarà il curatore, il designer Matteo Ragni: “Con la sua capacità di pensare fuori dai canoni mettendo insieme tecnologia, progettualità e arte, Leonardo rappresenta da sempre una fonte di ispirazione inesauribile per designer e imprese. A 500 anni dalla morte del genio simbolo della rinascita culturale del nostro paese, Cascina Cuccagna propone una riflessione sui pensieri progettuali contemporanei che, in nome di una ritrovata armonia tra uomo e natura, indagano futuri possibili e sostenibili. Un nuovo Rinascimento”.

De Rerum Natura, un progetto di Cascina Cuccagna e Matteo Ragni Studio, si inserisce nell’ambito della Milano Design Week, anticipando di un weekend l’apertura del Fuorisalone che, nelle ultime otto edizioni, ha visto nella Cascina Cuccagna il luogo privilegiato a Milano per progetti di design con un approccio sostenibile.

Ogni anno Cascina Cuccagna ospita all’interno di De Rerum Natura uno spazio di approfondimento culturale dedicato al tema dell’anno, pensato e sviluppato da un curatore indipendente. Per l’edizione 2019 è la volta di “Design Collisions – The power of collective ideas”, una piccola mostra che mette insieme grandi idee create in comunità per la comunità. Curatrice dell’esposizione sarà Laura Traldi, giornalista per D la Repubblica e fondatrice di designatlarge.it

Le divisioni – sociali, culturali, economiche, tecnologiche – fanno male all’Uomo” – spiega Traldi – “Per essere affrontate, infatti, le grandi problematiche contemporanee richiedono un pensiero sistemico: progetti mossi da una nuova idea di umanesimo che metta al centro non l’individuo ma la collettività, e consideri il dettaglio come parte integrante del tutto. Lavorare in questo senso è uno dei compiti più attuali e impellenti del design, da sempre forza creativa che sviluppa relazioni sostenibili. Perché il design può fornire risposte concrete a chi è impegnato nel ricucire le fratture sociali, affrontare il cambiamento climatico, ripensare la produzione, ritrovare il valore del lavoro dell’uomo senza rinnegare il supporto delle macchine”.

Oltre a “Design Collisions – the power of collective ideas”, De Rerum Natura offrirà numerose occasioni di incontro e contaminazione. Dieci giorni con un fitto calendario di eventi che animerà gli ambienti unici e suggestivi di Cascina Cuccagna, offrendo la possibilità di rilassarsi e godere delle eccellenze del design all’interno di una fantastica oasi metropolitana.

+ english

De Rerum Natura returns to Cascina Cuccagna from April 5 to 14, 2019. The call is open for exhibitors to participate in this edition, titled Renaissance. This year includes a new addition, an exhibition curated by Laura Traldi “Design Collisions – The power of collective ideas”.

The Call for Exhibitors to participate in the 2019 edition is aimed at individual designers (designers, architects, artists), collectives, universities, companies and institutions, with the aim of exhibiting a array of projects dedicated to the theme of the year.

A selection of projects aligned with the philosophy of De Rerum Natura will be made by the curator, designer Matteo Ragni: “With his ability to think outside the canons, combining together technology, design and art, Leonardo Da Vinci has always been a source of inexhaustible inspiration for designers and companies. At 500 years after the death of this symbol of genius and cultural rebirth of our country, Cascina Cuccagna proposes a reflection on contemporary design that, in the name of a newfound harmony between man and nature, investigates possible and sustainable futures. A new Renaissance”.

De Rerum Natura, the project of Cascina Cuccagna and Matteo Ragni Studio, is part of the Milan Design Week and it opens the weekend before the Fuorisalone. This year as well as over the last eight years, Fuorisalone at Cascina Cuccagna has been the privileged showcase in Milan for design projects with a vision for sustainability.

Every year De Rerum Natura hosts a space for cultural deepening, dedicated to a theme, conceived and developed by an independent curator. For the edition 2019, “Design Collisions – The power of collective ideas” a small exhibition brings together great ideas created in communities for communities. The curator Laura Traldi is a journalist for D La Repubblica and founder of www.designatlarge.it.

“Divisions – social, cultural, economic, technological – hurt mankind,” explains Traldi. “Because major contemporary issues need to be addressed through systemic thinking. Projects moved by new a idea of humanism, that puts the collectivity rather than the individual at its center, and considers details as parts of a whole. Working in this direction is one of the most current and urgent tasks of design, which is a creative force that develops sustainable relationships. Design can provide concrete answers to those who are engaged in re-stitching social fractures, addressing climate change, rethinking production and finding the value of man’s work without denying the support of machines”.

In addition to “Design Collisions – The power of collective ideas” De Rerum Natura will offer numerous opportunities for meetings and contamination. An extensive calendar of events over ten days will animate the unique and evocative environments of Cascina Cuccagna, offering the opportunity to relax and enjoy the excellence of design within a fantastic metropolitan oasis.

+ italiano

De Rerum Natura torna in Cascina Cuccagna dal 5 al 14 aprile 2019. Aperta la call for exhibitors per partecipare al progetto di questa edizione, il cui titolo è Rinascimento. Novità di quest’anno è la mostra curata da Laura Traldi “Design Collisions – The power of collective ideas”.

La Call for Exhibitors per partecipare all’edizione 2019 si rivolge a singoli progettisti (designer, architetti, artisti), collettivi, università, aziende, istituzioni, con l’obiettivo di raccogliere progetti dedicati al tema dell’anno.

A selezionare i progetti più affini alla filosofia di De Rerum Natura sarà il curatore, il designer Matteo Ragni: “Con la sua capacità di pensare fuori dai canoni mettendo insieme tecnologia, progettualità e arte, Leonardo rappresenta da sempre una fonte di ispirazione inesauribile per designer e imprese. A 500 anni dalla morte del genio simbolo della rinascita culturale del nostro paese, Cascina Cuccagna propone una riflessione sui pensieri progettuali contemporanei che, in nome di una ritrovata armonia tra uomo e natura, indagano futuri possibili e sostenibili. Un nuovo Rinascimento”.

De Rerum Natura, un progetto di Cascina Cuccagna e Matteo Ragni Studio, si inserisce nell’ambito della Milano Design Week, anticipando di un weekend l’apertura del Fuorisalone che, nelle ultime otto edizioni, ha visto nella Cascina Cuccagna il luogo privilegiato a Milano per progetti di design con un approccio sostenibile.

Ogni anno Cascina Cuccagna ospita all’interno di De Rerum Natura uno spazio di approfondimento culturale dedicato al tema dell’anno, pensato e sviluppato da un curatore indipendente. Per l’edizione 2019 è la volta di “Design Collisions – The power of collective ideas”, una piccola mostra che mette insieme grandi idee create in comunità per la comunità. Curatrice dell’esposizione sarà Laura Traldi, giornalista per D la Repubblica e fondatrice di designatlarge.it

Le divisioni – sociali, culturali, economiche, tecnologiche – fanno male all’Uomo” – spiega Traldi – “Per essere affrontate, infatti, le grandi problematiche contemporanee richiedono un pensiero sistemico: progetti mossi da una nuova idea di umanesimo che metta al centro non l’individuo ma la collettività, e consideri il dettaglio come parte integrante del tutto. Lavorare in questo senso è uno dei compiti più attuali e impellenti del design, da sempre forza creativa che sviluppa relazioni sostenibili. Perché il design può fornire risposte concrete a chi è impegnato nel ricucire le fratture sociali, affrontare il cambiamento climatico, ripensare la produzione, ritrovare il valore del lavoro dell’uomo senza rinnegare il supporto delle macchine”.

Oltre a “Design Collisions – the power of collective ideas”, De Rerum Natura offrirà numerose occasioni di incontro e contaminazione. Dieci giorni con un fitto calendario di eventi che animerà gli ambienti unici e suggestivi di Cascina Cuccagna, offrendo la possibilità di rilassarsi e godere delle eccellenze del design all’interno di una fantastica oasi metropolitana.

X